Un baule pieno di sorprese

Ritratto di imperiale.silvia

"Sono un baule pieno di sorprese e di cose da raccontare, non vedo l'ora di condividere con voi i miei tesori. Posso restare nella vostra scuola?" 

La risposta dei bambini, incantati dall'arrivo di questo misterioso baule, non poteva che essere positiva: prende così avvio alla scuola dell'infanzia una delle attività che andrà a costituire il piano didattico annuale, coinvolgendo e prevedendo l'operare comune delle cinque sezioni, in alcuni momenti salienti dell'anno scolastico. 
Il baule delle sorprese, contenitore di spunti e motivo di avvio di una o più proposte, ha svelato ai bambini di essere stato trovato in cortile dai giardinieri durante l'estate, dov'era nascosto da molti anni, e ha spiegato, con voce tutta sua, che ogni volta che i bambini vedranno la sua lingua rossa fuoriuscire dal coperchio significherà che avrà un messaggio per tutti. 
I primi due messaggi che ha portato sono serviti alla realizzazione della Festa del Benvenuto in cui tutti gli alunni hanno dato il benvenuto ai bambini nuovi arrivati nella scuola e un bentornato a coloro i quali sono diventati mezzani e grandi. Con i materiali trovati all'interno i bambini grandi hanno costruito una galleria installata attorno allo scivolo del salone che, per l'occasione, si è trasformato in uno speciale passaggio e unito alla consegna delle medaglie, ha segnato l'avvio del nuovo anno scolastico.

 

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.67 del 08/05/2019 agg.10/05/2019

Grazie a Nadia Caprotti, Mario Varini, Paolo Bozzo, Maxx Berni, Pietro Cappai e a tutti i Maestri di Porte Aperte sul web.