Giornata internazionale della lingua madre

Venerdì 21 febbraio si è festeggiata nel mondo la giornata della lingua madre:

lingua che tiene viva memoria delle emozioni, degli affetti, dei ricordi delle famiglie che hanno proseguito o iniziato la loro vita in un paese diverso da quello d'origine. Una lingua che è spesso dai bambini ascoltata nei giochi, nelle ninne nanne intonate dai genitori, nei primi racconti, lingua che come scrive Tullio De Mauro "innerva la nostra vita psicologica, i nostri ricordi, associazioni, schemi mentali”. La scuola dell'infanzia di Turbigo ha dedicato per il primo anno una giornata a questa festa rendendola occasione per conoscere, riconoscere e valorizzare le lingue parlate dai bambini delle diverse sezioni; e invitando alcuni genitori a leggere l'albo illustrato "A caccia dell'orso" di Rosen e Hoxenbury in lingua Italiana, Albanese, Spagnola, Cinese e Urdu. Questa esperienza è stata arricchente per tutti i piccoli allievi ed ha donato ai bambini stranieri la possibilità di ascoltare, e far ascoltare ai compagni incuriositi, una storia nella loro prima lingua.

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.72 del 17/06/2020 agg.20/06/2020

Grazie a Nadia Caprotti, Mario Varini, Paolo Bozzo, Maxx Berni, Pietro Cappai e a tutti i Maestri di Porte Aperte sul web.